2 commenti su “Stupiti ed emozionati”

  1. Un grandissimo “Grazie ragazzi” (pronunciato con voce di diaframma, perfetta dizione e con l’intenzione più gioiosa ed affettuosa possibile) a tutti gli studenti-attori!
    Vi ho fatto “schiattare” un po’, lo so… Ma il teatro è anche fatica e costanza, caparbietà e coraggio, un po’ come lo studio ed, in fondo, la vita.
    Vi aspetto il prossimo anno (ho già delle idee nella mia vulcanica mente). Buone vacanze, miei attori! Firmato: il Magnifico ed inimitabile Regista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *