Archivi categoria: Eventi Sportivi

La corsa campestre 2012

Siamo Samuele Forello e Riccardo Cannistrà della classe 5aB del Liceo Scientifico di Rozzano.

La corsa campestre anche quest’anno ha suscitato grande interesse da parte di numerosi studenti della scuola. La categoria maschile del triennio, la più numerosa, comprendeva 56 ragazzi fra cui noi due. In totale c’erano un centinaio di corridori . Il nostro indirizzo, nella corsa a cui abbiamo preso parte, ha ottenuto un ottimo piazzamento con 7 ragazzi del Liceo fra i primi 10 classificati. Siamo molto soddisfati del nostro risultato e i dati confermano l’ottima preparazione da parte del professor Caldarelli.

Com’era strutturata la corsa? Il percorso era di 2,5km per la nostra categoria, mentre le altre andavano via via diminuendo la lunghezza del tracciato, con una differenza tra categorie maschili e femminili. La corsa si è tenuta il 5 novembre, le condizioni atmosferiche erano più favorevoli del solito con un clima soleggiato e temperature adatte ad una buona prestazione. Entrambi abbiamo corso con il giusto spirito e le giuste motivazioni che ci hanno permesso di ottenere i risultati sperati. A fine corsa eravamo tutti stravolti ma tutto sommato soddisfatti.

Purtroppo parte del tracciato come al solito si è rivelata non molto agibile per la presenza di fanghiglia e brecciolino, con elevati rischi di scivolamento.

Riteniamo nel complesso che si tratti di un’occasione piacevole per gareggiare e confrontarsi con i propri compagni di scuola, ed essendo stata la nostra ultima esperienza di questo tipo consigliamo agli sportivi di provare almeno una volta.

Riccardo Cannistrà (3° classificato) e Samuele Forello (10° classificato)

20/4/2010 Triangolare di Calcio

Il giorno 20 aprile 2010 sono stati disputati i triangolari di Istituto di calcio.

Un goal di Alampi allo scadere assegna il triangolare di calcio all’ITC.
Molto corrette le squadre in campo, grazie anche all’ottima conduzione dell’arbitro Daniel Cadirola (terza A Liceo). Equilibrate le partite.
Si segnala la prova dignitosa della rappresentativa di Noverasco: ha dovuto affrontare l’impegno senza le quarte e le quinte (in uscita didattica).
Un po’ di rammarico tra i liceali, relegati al secondo posto nonostante la rete inviolata.

Partita Risultato Marcatori
Liceo Rozzano – Noverasco 1-0 Astone
Liceo Rozzano – ITC 0-0
ITC – Noverasco 2-0 Li Fauci – Alampi

Classifica finale

Posizione Squadra Punti reti fatte reti subite
1 ITC 4 2 0
2 Liceo Rozzano 4 1 0
3 Noverasco 0 0 3

Torneo di Pallavolo

Questa mattina lo sport è stato il vero protagonista all’Istituto Calvino dove si è disputato il torneo di pallavolo.
Hanno partecipato all’evento le rappresentative di biennio e trienno del Liceo Scientifico, Istituto Tecnico e Istituto Tecnico Agrario.
I giocatori sono stati accuratamente selezionati dai rispettivi docenti di educazione fisica che ne conoscono attitudini e capacità.
Riguardo lo svolgimento del torneo, a cui ho preso parte nel ruolo di arbitro, posso dire che tutto si è svolto nel massimo rispetto delle regole con correttezza e vari gesti di fair play. Perfino il temuto tifo dei ragazzi dell’ITC quest’anno è stato piacevole e meno colorito degli anni scorsi.
Fin dal primo match è risultato chiaro che ogni squadra avrebbe voluto sudarsi il titolo di campione dell’anno senza regalare niente ma lottando fino all’ultimo punto, infatti ci sono stati diversi spareggi.
Alle 13:30 circa, dopo l’ultima partita del calendario, è stata stilata la classifica finale che si è presentata uguale sia per il biennio che per il triennio:
1- Istituto Tecnico Agrario
2- Liceo Scientifico
3- ITC
Si ringraziano il professor Caldarelli e le professoresse Siniscalchi, Napoletano, Brunello e Battisti per l’organizzazione dell’evento.
Stamattina nella palestra del Calvino non c’erano nè campioni nè professionisti ma ragazzi che hanno offerto un esempio di vero sport, quello in cui l’importante non è vincere ma partecipare e divertirsi in serenità.
Appuntamento al prossimo anno!

Marco Mordini, ex-studente Liceo Scientifico.

Collage con la foto della squadra di biennio e triennio del Tecnico Agrario. By Marco Mordini
Collage con la foto della squadra di biennio e triennio del Liceo Scientifico. By Marco Mordini
Collage con la foto della squadra di biennio e triennio di ITC. By Marco Mordini
Foto di gruppo raffigurante i docenti di educazione fisica di Rozzano e Noverasco e  Marco Mordini come arbitro. By Marco Mordini

Forse fuori luogo, ma importante

So che il mio post ouò sembrare fuori luogo in un momento molto triste per il liceo, ma ci tenevo comunque a scrivere qualcosa di molto importante. Io non conoscevo la prof.ssa Gritti, l’ho solo intravista non più di tre volte in due anni e mezzo, ma ci tengo comunque ad unirmi al dolore che tutti provano per la sua scomparsa.
Quella che scrivo io, comunque non è una bella notizia, per l’uomo e per lo sport: resto sconcertato dalla decisione su Oscar Pistorius da parte della Iaaf: niente Pechino 2008 per Oscar Pistorius, l’atleta sudafricano con due protesi al posto delle gambe; queste infatti sono un vantaggio rispetto ai “normali” atleti. Roba da non credere, ci sarebbe da ridere in circostanze diverse: a questo punto mi rivolgo a te, caro Oscar!
Che stupido sei stato a nascere con una malattia congenita per cui da piccolo hai perso entrambe le gambe! Che stupido sei stato a voler farti accettare dalla comunità dei cosiddetti “normali”, cercando di superare il tuo handicap con delle costosissime protesi!
Che stupido sei stato a illuderti che una società profondamente conservatrice, retrograda e progressofoba, ti accettasse per quello che sei: un diverso, un disabile (per non dire peggio), un malato!
Sei uno stupido! Stupido e basta! Non meriti di avere la fama che hai, che ti sei costruito grazie ai tuoi sacrifici, grazie alla voglia di essere uomo ancor prima che atleta!

Nonostante tutto io ti ammiro ancora, e continuerò a farlo finché avrai la forza di correre, ma soprattutto di urlare contro le discriminazioni.

Il tuo più grande fan

Valentino

Oscar Pistorius mentre corre

GRANDE SUCCESSO DELLA III C A BASIGLIO

La replica dello spettacolo di teatro scientifico della 3C del Liceo Scientifico è andata in scena sabato 16 dicembre a Basiglio nell’ambito della manifestazione “Aspettando il Natale 2006”. Grande successo di critica di pubblico e premio della Giunta Regionale della Lombardia, consegnatomi dall’Onorevole Valentina Aprea, segretario di presidenza della Camera dei Deputati.
Vivissime felicitazioni ai ragazzi, alla Professoressa Marina Ascari, al regista Marco Pernich.

un momento dello spettacolo della terza C a Basiglio

Riparte il torneo.

La seconda fase del torneo di scacchi avrà come risultato la riduzione dei concorrenti da 24 a 16. E’ strutturata in otto gironi di tre giocatori ciascuno: due si qualificheranno, uno sarà eliminato. La prima delle tre giornate si è svolta martedi 17 gennaio con i seguenti risultati:

GIRONE G, Bariselli-Visini: ha vinto Visini dopo un’ora e mezza di incontro avvincente per abbandono di Bariselli, oramai in posizione di netta inferiorità sia materiale che di posizione.

GIRONE H, Iacovone-Malnati: partita sospesa per impegni improrogabili (?) di Malnati.

GIRONE I, Passaro-Gallo: vittoria fulminea di Passaro che ha piegato l’avversario con un’azione estremamente aggressiva quanto efficace.

GIRONE L, Adduci-Ravera: incontro vittorioso per Ravera che, compiaciuto del proprio scacco matto, ha voluto immortalarlo sul cellulare!

GIRONE M, Melli-Picone: ha avuto la meglio Melli contro un avversario forse deconcentrato per il coinvolgimento nel misterioso caso della “scacchiera trafugata”.

GIRONE N, Palma-Dara: vittoria assegnata a tavolino a Palma (per la serie: c’è chi non si smentisce mai…).

GIRONE O, Caracciolo-Mantovani: nitida vittoria di Mantovani che ha sfruttato senza pietà una clamorosa svista dell’avversario.

GIRONE P, Parisi-Cirio: non disputata.

Prossimo turno: martedi 24 gennaio. Invito tutti iconcorrenti a prendere nota del calendario esposto in bacheca (in fondo alle scale, lato segreteria).

Torneo di scacchi.

Risultati dell’ottava e ultima giornata della prima fase eliminatoria (disputata il 20 dicembre 2005).

Girone A. Malnati – Ceci: vince Malnati.

Girone B. Cirio – Gallo: vince Gallo.

Girone C. Ravera – De Simone: vince De Simone.

Girone D. Sordini – Adduci: non disputata.

Girone E. Rossetti – Dara: vince Dara (a tavolino).
Passaro – Caracciolo: vince Passaro.
Melli – Abbruzzi: vince Melli (a tavolino).

Girone F. Di Paola – Di Cesare: vince Di Cesare.

Si qualificano per la fase successiva del torneo:

Girone A: Picone (6 punti), Malnati e Parisi (5 p.), Ceci (3 p.).

Girone B: Giannoni (8 punti), Gallo e Mantovani (4 p.), Cirio (2 p.).

Girone C: Albamonte (8 punti), De Simone (6 p.), Ravera (4 p.), Flores (2 p.).

Girone D: Bariselli (8 punti), Adduci (4p.), Palma (1 p.).

Girone E: Passaro (10 punti), Caracciolo (8 p.), Melli (6 p.), Dara (2 p.), Rossetti (0 p.).

Girone F: Iacovone (8 p.), Di Cesare (6 p.), Visini (4 p.), Di Paola (2 p.).

Il torneo riprenderà martedi 17 gennaio secondo il calendario che verrà esposto al bar.

Felice anno nuovo a tutti!

Torneo di scacchi.

Risultati della settima giornata (penultima della prima fase eliminatoria).

Girona A. Ceci e Parisi vincono contro Scordo (assente).
Malnati batte Ceci nella partita di anticipo dell’ultima giornata.

Girone B. Mantovani vince a tavolino contro Madjov.

Girone C. De Simone vince a tavolino contro Flores.

Girone D. Adduci vince a tavolino contro Pardini.

Girone E. Passaro-Dara: vince Passaro.
Melli-Caracciolo: vince Caracciolo.
Rossetti-Abbruzzi: non disputata.

Girone F. Iacovone-Di Cesare: vince Iacovone.

Torneo di scacchi.

Risultati della 6^ giornata.

Girone A. Malnati – Picone (recupero): vince Picone.
Ceci – Scordo: non disputata (si recupera il 13 dicembre).

Girone B. Gallo – Madjov: non disputata.
Mantovani – Giannoni (recupero): vince Giannoni.
Girone C. Barchielli – Ravera: vince Ravera (a tavolino).

Girone D. Palma – Sordini: non disputata.

Girone E. Rossetti – Caracciolo: non disputata.
Passaro – Melli: vince Passaro.

Girone F. Cipolla – Di Paola: vince Di Paola (a tavolino).
Visini – Di Cesare: vince Di Cesare (a tavolino).